Gianluca Moro
Giammy's home page

Gianluca Moro

Libri pubblicati

Scientific works

  • Poster: Control, Interlock, Acquisition and Data Retrieval Systems for the Negative Ion Source NIO1. G. Serianni, C. Baltador, P. Barbato, L. Baseggio, R. Cavazzana, M. Cavenago, M. De Muri, B. Laterza, L. Migliorato, F. Molon, G. Moro, D. Ravarotto, R. Pasqualotto, M. Recchia, C. Taliercio, P. Veltri. The 5th International Symposium on Negative Ions, Beams and Sources (NIBS 2016)
  • Speaker: Project Voca.Tio - a technical overview. World Summit on the Information Society, WSIS2013, Geneva, CH.
  • Poster: Communication Aids for Temporarily Impaired Owners (VOCA.TIO): Digital Aids for a very early Rehabilitation Targeting Cognition, Behaviour, Communication and Motor Function in a Pediatric Intensive Care Unit: a feasibility study. R. Mancin, A. Cracco, G. Damian, P.A. Battistella, G. Moro, A. Pettenazzo, G. Perilongo. 9th World Congress on Brain Injury. Edimburgh, Scotland, March 21-25,2012 (Proceedings).
  • Presentation of project VOCA.tio. Giornata Nazionale del Bambino e Giornata Mondiale dei Diritti del Fanciullo, Novembre 2011, Palazzo Moroni, Padova, Italy
  • Speaker: Presentation of project CloudUsb. E-privacy 2011, Firenze, IT, June, 2011

Progetti software

  • App Android e poster per preparare l'esame HSK; si veda la pagina relativa.
  • Progetto CloudUsb: una proof of concept per la gestione sicura e protetta dei dati in mobilità; si veda la pagina relativa.
  • Gioco TicTacTic - una implementazione dell'algoritmo Alpha-beta pruning in Ocaml; si veda la pagina misc.


Varie ed eventuali

Nella pagina misc si possono trovare delle dispense scaricabili su Linux ed altro.

Un curriculum un po' informale

  • Felice possessore di un Sinclair QL, basato su processore 68000, inizio con i primi esperimenti, più o meno riusciti, di programmazione in Basic e, più o meno falliti, di programmazione Assembly, anche se l'Assembly del 68000 è molto bello.
  • Passaggio a un noioso compatibile 8086: ho deciso di installarvi Minix (Linux non c'era ancora!), e da qui è iniziata la mia avventura nel mondo dei sistemi operativi Unix-like (ovviamente, era in dual boot DOS/Minix!).
  • Prime lezioni di programmazione al Liceo con un professore all'avanguardia, in Pascal, su Mac Classic.
  • Nel frattempo ho partecipato, classificandomi una volta primo e una secondo, a due edizioni della Gara Matematica Citt'à di Padova.
  • Esperienze nei laboratori universitari con VT100 a fosfori verdi: esploro il nascente mondo di Internet con email e news e poco altro di quello che c'è oggi, ma molto da imparare sui sistemi Unix e sul linguaggio C.
  • Prime prove con un'interfaccia grafica: il GEM su DOS a casa, le SUN sui terminali grafici universitari, inclusi i primi test di programmazione grafica, coi compilatori della Borland.
  • Nel periodo universitario, e anche un po' dopo, mi sono dedicato ai giochi di ruolo, prevalentemente Dungeon&Dragons.
  • Alla sera mi dedicavo spesso anche al radioascolto (in seguito ho conseguito anche la patente di radioamatore).
  • Dopo la laurea in ingegneria elettronica ho iniziato a lavorare, e ad aver accesso a un po' di architetture diverse: DOS, Mac, Sun Classic, sia per giocarci che per fare anche cose serie!
  • A questo punto, entrato nel mondo del lavoro ho seguito varie attivià: disegno di schede elettroniche digitali (schematico e sbrogliato) per un paio d'anni.
  • Sviluppo firmware per microcontrollori con sistemi operativi multitasking realtime: driver di acquisizione, filtraggio, analisi dati, archiviazione e gestione dati in sistemi embedded, interfaccie per dispositivi embedded; il compilatore gcc è fantastico rispetto ai vari compilatori proprietari!
  • Nel frattempo Linux ha iniziato a diffondersi, ed ho potuto dedicarmici come sistemista, per l'installazione, configurazione e gestione di reti locali, sviluppo di applicazioni native per controllo di strumentazione, rappresentazione e gestione dati, usando OCaml.
  • Ho lavorato nel campo della automazione industriale, migrando prodotti di una azienda alla piattaforma Linux Embedded.
  • Lavoro attualmente all'Università di Padova, prima presso il Dipartimento di Scienze Statistiche, ora presso il Centro Ricerche Fusione come sistemista.
  • Mi sono accupato occupandomi di procedure di installazione unattended in ambiente misto Linux/Windows, per aule informatiche didattiche.
  • Ho seguito la gestione di server di cluster di calcolo, dal punto di vista del supporto alla programmazione parallela (con corsi di calcolo parallelo presso il Cineca e corsi su programmazione di GPU presso il Barcelona Supercomputing Center).
  • Ho approfondito la conoscenza di Drupal, Php e Symfony per la gestione di siti aziendali e sviluppo di applicativi web.
  • Ho sviluppato alcune app per Android usando tool come PhoneGap o AppInventor.
  • Seguo la gestione del network, anche se non è entusiasmante come l'attività sistemistica o di programmazione.
  • Sviluppo software per acquisizione dati e controllo nell'ambito di esperimenti di fisica, usando la scheda RaspberryPi (con estensioni progettate ad hoc).
  • Ho collaborato con l'Associazione Faber Libertatis, che si occupa di recupero di hardware a fini sociali, tenendo delle lezioni divulgative su Linux e Software Libero.
  • Nel tempo libero mi dedico allo studio del Cinese, da cui i progetti relativi agli strumenti per facilitarne l'apprendimento (creazione di un poster, un paio di app per android, la traduzione in italiano di un corso di cinese).
  • Essendo sempre seduto davanti al computer, mi dedico alla sera alla pratica del TaiChi con il gruppo di Albignasego (scuola Wudan)
  • Ho partecipato alcune volte in qualità di mentore alle iniziative CoderDojo Padova, orientate all'insegnamento dei principi di programmazione ai bambini usando Scratch, un ambiente di programmazione molto bello.
  • Di tanto in tanto mi dedico alla fotografia.

Gianluca Moro - giangiammy@gmail.com